Seleziona una pagina

IGTV, la nuova app di Instagram che vuole sfidare Youtube

Video che durano fino ad un’ora e la possibilità di creare un vero e proprio canale Instagram, queste le feature più interessanti dell’app

Dopo le Instagram stories che nel giro di pochi mesi sono diventate il credo di numerosi utenti, Instagram torna a stupirci con una novità che è stata accolta con gioia da tutti gli influencer che dell’uso di questo social ne hanno fatto un lavoro: la Instagram Tv! Il social in testa alle classifiche di gradimento di tutto il mondo festeggia il suo miliardo di utenti registrati con l’introduzione di una nuova piattaforma che consente di pubblicare video che durano fino a 10 minuti!

La domanda sorge spontanea: come funziona la nuova IGTV?

La IGTV è l’ultimo servizio offerto da Instagram che consente agli utenti di caricare sui propri canali dei video visibili da parte dei propri Instagram followers che possono durare dai 15 secondo ai 10 minuti. Gli influencer più famosi della piattaforma, che quindi possiedono un account verificato dalla famosa spunta blu, possono caricare video che possono arrivare anche alla durata massima di un’ora! L’interfaccia della IGTV si basa su una grafica intuitiva, semplice ma accattivante-retrò che da sempre ha contraddistinto il social network. Ecco che, aperta la piattaforma, ci accoglie un effetto di vecchia televisione senza segnale che ci esorta a selezionare il primo contenuto che vogliamo guardare. Le quattro sezioni nella parte inferiore dell’interfaccia organizzano i contenuti in base ai più popolari, quelli consigliati per te e quelli delle persone che segui. Particolarità delle IGTV? I video possono essere registrati solo in verticale: questa scelta sembra proprio farci intuire che la TV di Instagram nasce dall’esigenza di liberare i video dalla prigionia dei brevi 15 secondi delle stories.

Instagram sfida Snapchat e Youtube: la scalata di Instagram come social dominante continua

Le caratteristiche della IGTV non ti sono nuove? Non è un caso! La nuova piattaforma lanciata da Instagram ha molte affinità con YouTube, il famoso social network che ospita i video caricati dagli utenti di tutto il mondo. Il lancio della IGTV dimostra come la strategia si Instagram, così come per le stories rubate da Snapchat, sia quella di ispirarsi alle intuizioni vincenti dei competitors per trasformarle in piattaforme di successo. Come avete amato alla follia le Instagram Stories anche la IGTV vi rapirà: Instagram si ispira a Youtube ma con il suo tocco di originalità rende diverso il servizio offerto dalla IGTV. Ogni utente ha il suo canale e le persone possono scegliere di seguirlo o meno ma ci sono due punti che differenziano la IGTV da Youtube:

Il video in verticale

Prima differenza fondamentale tra la IGTV e Youtube è il formato del video. Instagram non rinuncia alla velocità e alla praticità e decide di ospitare nella sua TV soltanto i video registrati in verticale che riprendono la comodità delle Instagram Stories.
Youtube è una piattaforma che, a differenza della IGTV, non obbliga gli utenti a registrare i propri video in un particolare formato e consente dunque maggiore possibilità di sperimentazione.

La durata del video

Instagram aumenta la durata delle Instagram Stories introducendo una Tv che ospita video che possono raggiungere la durata massima di un’ora. Youtube, invece, è una famosa piattaforma che consente, agli utenti che hanno guadagnato un certo seguito, di caricare dei video dalla lunghezza illimitata.

Instagram rinuncia alla lunghezza illimitata dei video in nome della velocità e della praticità

Anche se la IGTV è una piattaforma che consente di pubblicare dei video molto più lunghi delle Instagram stories la nuova piattaforma del social è stata comunque studiata in modo da non tradire uno dei principi sui quali Instagram da sempre si basa: l’intuitività, l’immediatezza e la velocità. Ecco che la IGTV da agli utenti di Instagram delle regole precise per realizzare i propri video: devono essere in verticale e non più lunghi di dieci minuti. Solo gli utenti di profili verificati possono caricare sulla piattaforma dei video della durata massima di un’ora. Scelte non casuali adottate dagli ideatori della nuova piattaforma per evitare che Instagram perda l’immediatezza che da sempre l’ha contraddistinto.

IGTV: il ritorno in auge del longform?

I video caricati sui canali della instagram Tv, sopratutto da parte dei più famosi influencer del social, fanno presagire un ritorno in auge del longform. Gli utenti sono disposti a guardare per un’ora il makeup tutorial di una beauty guru o i consigli di viaggio di un travel blogger ma Instagram non dimentica quella velocità di fruizione che da sempre ha caratterizzato i social network e decide di dare un taglio deciso alla IGTV in nome dell’immediatezza e dalla rapidità: grazie a questi espedienti anche un contenuto lungo un’ora diventa piacevole da guardare da parte dell’utente.

Quali altre sorprese attendono gli utenti del social network in testa alle classifiche mondiali di gradimento?